ORIZZONTI NUOVI “Evandro Lupidi” O.N.L.U.S.
.: Area Riservata :.
 USER:
 PASS:  
 
 » Recupera dati accesso
 » Registrazione utente
 » Iscrizione newsletter
domenica
22 ottobre 2017

  Chi siamo

  Progetti

  Responsabili all'estero

  Coordinatori locali

  Resoconti e statistiche

  Documenti e news
   » In evidenza
   » Altri documenti/news
   » Archivio newsletter

  Galleria fotografica

  Appuntamenti

  FAQ

  Contatti

  Area riservata

  Registrazione

  Links


 
:: IN VETRINA ::

· Decennale dell'Associazione e FESTA A LATERZA
I Video, le Fotografie e la MOSTRA FOTOGRAFICA


· MATERIALI ASSOCIATIVI
Aiutaci a pubblicizzare il Gemellaggio ed i Progetti


· RESOCONTI 5x1000
Aiutaci a servire più bambini - Un gesto generoso solo con una firma!


· TESSITORI DI SPERANZA
Il libro sul Gemellaggio e su don Vincenzo in brasile


· TUTTE LE ALTRE VETRINE
Una raccolta storica delle segnalazioni



 Visita il motore di ricerca dei Siti Cattolici in Italia







 
ALTRI DOCUMENTI & NEWS


18/07/2005: Solo un GRAZIE

I partecipanti al viaggio associativo, appena concluso, hanno raccolto duran-te il viaggio di ritorno i propri ringrazia-menti, formando quasi una "preghiera" a più voci.
Hanno cercato, in queste settimane, di rendervi partecipi e di farvi condivi-dere la loro esperienza indimenticabile. Non sappiamo se vi sono riusciti, ma da questi toccanti pensieri finali potrebbe scaturire in molti il desiderio di vivere personalmente e pienamente una pros-sima occasione...

Autore: Le due Annamaria, Lisa,
Francesca, Gianvito e Pier Paolo


Dettaglio della news

E' disponibile una Presentazione PowerPoint, con immagini, musica e parlato, in cui ciascu-no legge personalmente il proprio pensiero finale di gratitudine: SOLO UN GRAZIE!


Parto e mi porto via le impronte che i loro piedi nudi hanno impresso sul mio cuore entrandovi.
Mi porto via occhi che hanno voluto vedere ciò che portassi dentro, non solo guardare una straniera curiosa.
Mi porto via abbracci che non mi hanno detto addio e qualche lacrima che un sole benevolo ha asciugato, perchè a Santana nulla sembra possa aver fine.
Per questo lascio loro la promessa di tornare ed il ricordo del profumo di una vita semplice, come pane appena sfornato.
Annamaria Molfetta

Stiamo tornando a casa e adesso le parole non ci sono. Vorrei solo tornare indietro, a Santana, per continuare a vedere la felicità dei bambini a colazione, nei giochi, durante la giornata. Vorrei che l'aereo cambiasse rotta e mi lasciasse, come le piccole imbarcazioni che viaggiano per Penedo, di fronte alla casa di Don Vincenzo, per restare con loro.
Per adesso posso solo ringraziare Dio, che mi ha dato la possibilità di conoscervi e di condividere con voi le emozioni di tutti i giorni, e ringraziare i ragazzi per l'affetto che hanno dimostrato con piccolissimi doni, per noi molto preziosi, per le loro lacrime il giorno della partenza. Grazie, Signore, per avermi concesso questo momento di felicità insieme a tutti voi. A presto.
Annamaria Renda

Sono appena uscita dall'aereoporto di Bari. Sono a casa, nella mia terra.
Le strade sono nuove, larghe, scorrevoli, illuminate. Il mio paese mi sembra grande, pulito; la mia casa immensa...
La preghiera che sento di rivolgere a Dio in questo momento è che mi aiuti a fare in modo che non si affievolisca mai il ricordo dei fratelli incontrati; che la limpidezza e semplicità dei loro sguardi siano per sempre vivi e nitidi in me, come lo sono adesso.
Elisabetta Campanale



Ritorno a casa con la valigia colma di meravigliosi ricordi.
Ricordi che nessuno potrà mai portare via dal mio cuore. Ringrazio immensamente Dio per avermi concesso l' opportunità di conoscere l'altra faccia della medaglia e aver risvegliato la mia sete di conoscenza.
Spero vivamente che attraverso le nostre testimonianze, tanti altri decidano di vivere, almeno per una volta nella loro vita, un'esperienza del genere.
Infine, la mia più grande speranza è continuare ad arricchire la mia anima attraverso culture, religioni e colori diversi.
Francesca Ribecco

Il viaggio in Brasile si è ormai concluso, lasciandomi impresse sensazioni contraddittorie.
Negative per via delle condizioni di miseria e povertà di alcune famiglie, che non riescono a vivere come altre che vivono bene e che possono permettersi tutti i beni di cui hanno bisogno.
Positive perchè proprio quelle famiglie che non hanno tutti i beni necessari a vivere, sono più semplici e più accoglienti rispetto a quelle ricche.
Speriamo che le famiglie benestanti si accorgano di quelle più bisognose e possano aiutarle a creare, insieme, un Brasile migliore. Ciao ed obrigado.
Gianvito Lamola

Grazie ai compagni di viaggio, che hanno aiutato l'Associazione e giorno dopo giorno mi hanno comunicato la gioia di farsi semplici. Chissà che qualcuno di loro possa continuare ad offrire una preziosa collaborazione...
Grazie a quanti ci hanno ospitato e comunicato la gioia di farsi missionari. Soprattutto ai Responsabili che ci hanno incoraggiato ad andare avanti, dando importanza al lavoro che si fa insieme.
Grazie a Dom Mario ed a Dom Lessa, che non si stancano di percorrere le vie delle loro Diocesi, del Brasile e dell'Europa, per alleviare le povertà del gregge a loro affidato.
Solo GRAZIE! ... insieme ad una richiesta ardita: che la mia Chiesa diocesa-na sia più sensibile al lavoro missionario nella diocesi "sorella" di Proprià, inviando operai nella messe a sostenere il lavoro instancabile ma preziosis-simo di padre Vicente. Quando capiremo che solo donando si può ricevere?
Pier Paolo Lamola




» Ritorna all'elenco delle News «
 

 
 
:: DOCS & NEWS ::

 
 
:: NEWSLETTER ::

ORIZZONTI NUOVI “Evandro Lupidi” [O.N.L.U.S.] - S.S. 100 – 74010 S. Basilio Mottola (TA) - © copyright 2017   [ p.viste: 1550330]